Quando: 31 Ottobre 2019
Dove: Campus Universitario UNICAM – Via A. D’Accorso, 16, 62032 Camerino MC

L’obiettivo del progetto MADE IN-LAND, finanziato dal Programma Interreg Italia Croazia 2014 -2020, è quello di promuovere la protezione e la valorizzazione del capitale naturale e culturale delle aree inter-ne, sia in Italia che in Croazia, migliorandone l’accessibilità e la fruizione turistica. L’approccio adottato da MADE IN-LAND definisce la rivitalizzazione delle aree interne non solo come un processo di valorizzazione del loro capitale naturale e culturale ma anche di riconnessione funzionale, culturale e paesaggistica di questi beni con le comunità (istituzioni, imprese, abitanti) che presiedono questi spazi così come le aree di valle e di costa ad essi connesse.

La Regione Marche e l’Università di Camerino in qualità di, rispettivamente, capofila e responsabile scientifico di MADE IN-LAND, presenteranno il progetto e le opportunità per il territorio a tutti i portatori d’interesse regionali.

L’evento in oggetto, costituisce un’occasione per avviare con i partecipanti una riflessione sulle esperienze e proposte in materia di sviluppo delle aree interne, nonché contribuire, nei prossimi mesi, alla pianificazione delle azioni previste sul territorio regionale attraverso l’apertura di un tavolo permanentemente di confronto, che supporterà il progetto nelle diverse fasi di implementazione.

PROGRAMMA

Ore 09:15 – Registrazione dei partecipanti

Ore 09:30 – Indirizzi di saluto:
· Prof. Claudio Pettinari – Magnifico Rettore dell’Università di Camerino;
· Dr. Angelo Sciapichetti – Assessore Regione Marche;

Ore 10:00 – Le strategie ed i progetti della Regione Marche per le aree interne – dott. Andrea Pellei, Dirigente della Regione Marche – Programmazione nazionale e comunitaria, Autorità di gestione POR FESR e FSE 2014-20

Ore 10:30 – Il progetto MADE IN-LAND e le opportunità per il territorio – prof. Massimo Sargolini, Università di Camerino

Ore 11:00 – Interventi:
· Governo del territorio: strategie tra amministrazioni centrali e locali – dott. Carlo Birrozzi, Direttore dell’ Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione del MiBAC
· L’esperienza del Gruppo di Protezione Civile Beni Culturali Legambiente Marche – Dott.ssa Francesca Pulcini, Presidente Legambiente Marche
· Progetto APE – Appennino Parco d’Europa – dott. Fabio Renzi, Segretario generale Fondazione Symbola
· UnicaMontagna: un hub creativo ed innovativo per la ri-animazione delle aree interne – dott. Alberto Monachesi, Imagina s.a.s

Ore 12:00 – Conferenza Stampa & Buffet