Entra sempre più nel vivo il progetto sulle industrie culturali e creative. Nei primi mesi del 2019 ARCI Macerata, partner del progetto UnicaMontagna, ha compiuto la prima indagine sui fabbisogni delle aziende censite nelle aree interne del maceratese.

A seguito di un’attenta riflessione sulle interviste svolte, la cabina di regia del progetto ha selezionato venti aziende del territorio per avviare una sperimentazione mirata ed erogare gratuitamente alcuni servizi consulenziali per migliorarne la competitività. Tecnologie digitali per la comunicazione e l’informazione; marketing e comunicazione; relazioni sociali, cultura e spettacolo.

Lunedì 7 ottobre, presso il Rettorato dell’Università di Camerino, si è svolto un incontro per incrociare le competenze dei partner di progetto e le esigenze specifiche delle aziende censite e selezionate.

Da questo primo matching  scaturiranno le “pillole rigenerative”, ossia i voucher creativi e gli assistenti creativi, funzionali a dare un supporto concreto alle esigenze specifiche delle singole aziende: riorganizzare il tuo sito internet, piuttosto che la strategia di promozione social, i piani di comunicazione, concepire clip video, eventi culturali ed ampliare le potenzialità commerciali, sempre con un approccio di cross-fertilization tra partners di progetto ed aziende selezionate.